09 apr 2013

TUSA. 60ENNE TROVATO MORTO DOPO DUE MESI

Uno scioccante ritrovamento ha accolto a Tusa un uomo di ritorno dalla Germania, paese nel quale vive ormai da molti anni. Giunto nella cittadina siciliana, l’uomo ha provato a contattare telefonicamente il fratello, G.B., che qui viveva. Non essendo riuscito a rintracciarlo, si è recato nell’abitazione del fratello e una volta entrato in casa è stato raggiunto da un cattivo odore che gli ha fatto subito presagire il peggio.
Infatti il cadavere in decomposizione di G.B., 60 anni, giaceva a terra vicino al bagno. Di fronte alla scioccante scoperta l’uomo ha contattato immediatamente i Carabinieri che hanno richiesto l’intervento del medico legale, il quale ha stabilito che il decesso dell'uomo è stato causato da un malore, potrebbe trattarsi di infarto. La scoperta è avvenuta circa due mesi dopo la morte. L'uomo viveva solo nella sua casa in Via Roma, uomo solitario, faceva la spola tra Tusa e Milano. (normanno)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS