09 mar 2013

LETOJANNI: XVIII CORSO DI PRIMO SOCCORSO

Si è concluso il XVIII Corso di “Primo Soccorso” organizzato, sulla base del D.A. n. 1604/11 della Regione Sicilia del 2 settembre 2011, dalla Fraternita di Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni. Dopo cinque mesi di lezioni teorico-pratiche, ben settantatre volontari, fra “vecchi” e “nuovi”, hanno sostenuto l’esame finale valutati da due Commissioni composte dai funzionari dell’Assessorato alla Salute della Regione Sicilia (dott.ssa Angela Velardita e dott. Giovanni Di Paola), dai referenti SUES 118 (dott. Filippo Isaja e soccorritore Marco Nucifora), dal delegato della Confederazione delle Misericordie d’Italia e direttore del corso (dott. Alessandro d’Angelo su delega del vice presidente di Conferenza Regionale Santino Mondello).
Alessandro D’Angelo, attuale Governatore della Fraternita di Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni, ha espresso grande soddisfazione per il risultato conseguito dai volontari, evidenziando il diuturno lavoro della Segreteria del corso (referenti Melania Intelisano e Francesca Celi), l’assistenza continua e il monitoraggio garantito dal Tutor degli aspiranti (Carmelina Micalizzi), la competenza e la professionalità di livello assicurata dai formatori e dai docenti: Rosalba Gullotto (referente Sanità - Misericordia “S. Giuseppe”), Caterina Siligato (referente per la Formazione, i servizi e le assistenze - Misericordia “S. Giuseppe”), dott.ssa Lorenza Garufi (Direttore Sanitario Misericordia “S. Giuseppe”), dott.ssa Maria Bonsignore, padre Massimo Briguglio (Correttore Spirituale Misericordia “S. Giuseppe”), dott. Filippo Bellinghieri, dott. Salvatore Coppolino, dott. Giovanni Terranova, dott.ssa Elisabetta Privitera, dott.ssa Serena Moschella, dott. Nicola Celi, avv. Maria Elena Moschella, arch. Alessandro Colombo. Continuano dunque le attività della Fraternita di Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni. Nel 2012 numerosi gli impegni, con attività di soccorso in protezione civile (deragliamento vagone ferroviario in località Spisone a febbraio), addestrative (Area Sicilia 12 Valledolmo Palermo, Esercitazione a Ragalna (CT), tre giorni aqddestrativa ad Antillo), di assistenza (Pellegrinaggio Giovanile Pastorale Mongiuffi Melia, Raduno Confraternite a Torregrotta), e formative (Convegno “Corso Belle Arti” a Furci Siculo, Convegno sul tema “Patrimonio Artistico e Calamità” a Messina, Convegno “Codice Rosso” organizzato dal Corpo Volontari Gerosolimitano a Messina). Effettuati 100 trasporti e 64 assistenze sanitarie. Sinergia con il Gruppo Fratres (partecipazione ai giochi in spiaggia, al Christmas in Fratres e al torneo di Pallavolo di Valverde). Ulteriori intese sono state raggiunte con l’A.I.S.M. e con il C.E.S.A.R.D. (“Manualmente”, progetto finalizzato alla raccolta di fondi per supportare le attività del centro per il sostegno e la cura dei diversamente abili). Di particolare rilevanza, infine, la IV edizione del “Luglio di Prevenzione”, attività in favore della popolazione, organizzata in collaborazione con i Lions Club “Letojanni – Valle D’Agrò” e l’Associazione per il Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze (A.RI.A.D. ONLUS), con 107 prestazioni specialistiche erogate. La Fraternita di Misericordia “S. Giuseppe” di Letojanni è una delle Associazioni afferenti al Gruppo Interforce Jonica (GIJ). Quest’ultimo ha quale fine principale il coordinamento delle organizzazioni aderenti (Gruppo Comunale di Protezione Civile di Giardini Naxos, Misericordia “San Giuseppe” di Letojanni, Misericordia di Spadafora, Rangers International delegazioni di Letojanni, Mongiuffi Melia e Roccafiorita, Gruppo Comunale di Furci Siculo), già presenti sul territorio da diversi anni, nell’ambito delle attività di Protezione Civile, di salvaguardia dell’ambiente naturale e antropico e di tutela dei Beni Culturali. Per maggiori informazioni relative al Gruppo, alle attività e agli eventi in calendario è possibile consultare il sito internet all’uopo dedicato all’indirizzo www.gruppointerforcejonica.it. (EC)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS