05 mar 2013

BARCELLONA P.G.: Testa di cavallo mozzata davanti casa carabiniere.

Una testa di cavallo mozzata lasciata davanti all'abitazione di un maresciallo dei Carabinieri di Barcellona. Un messaggio inequivocabile rivolto alle istituzioni che lui rappresenta. Un gesto eclatante che non ha precedenti a Barcellona ed è ben lontano da bottiglie incendiarie, o biglietti minacciosi. Da venerdì il livello di attenzione da parte delle forze dell’ordine e della magistratura si è alzato.
Perquisizioni a tappeto, controlli serrati e indagini minuziose vanno avanti da giorni nei vari settori che hanno visto impegnato il militare dell’Arma in questi anni. Il maresciallo dei carabinieri destinatario dell’atto intimidatorio è stato protagonista in prima linea nella repressione di reati contro la pubblica amministrazione, nella lotta al racket dell’estorsioni e ha partecipato a importati operazioni di polizia che hanno minato le fondamenta delle organizzazioni della mafia locale. Il sindaco di Barcellona , Maria Teresa Collica ha fatto sentire la sua voce. Piena solidarietà e vicinanza al maresciallo dei carabinieri destinatario dell’inquietante atto intimidatorio. (tempo stretto)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS