04 mar 2013

ASL: Volantino manifestazione Pasqua del 17 marzo 2013‏

In occasione delle Festività Pasquali, nei giorni 16 e 17 Marzo 2013 nelle piazze di molti comuni italiani, si svolgerà una distribuzione di Uova di Pasqua a sostegno della lotta contro la LEUCEMIA


Il nucleo originario della nostra associazione è sorto nel 1992, come sezione distaccata dell’ASLTI (Associazione Siciliana per la Lotta contro le Leucemie ed i Tumori dell’Infanzia) di Palermo. Vi hanno aderito genitori di bambini affetti da malattie oncologiche (Leucemie e Tumori) e via via anche volontari che si sono uniti alla causa. In quattro anni di attività, la sezione dei Nebrodi ha operato a sostegno del centro onco-ematologico dell’Ospedale dei bambini di Palermo. Grazie alla Vostra generosità e alla collaborazione di numerose persone sono stati raggiunti importanti obiettivi, tra i quali citiamo: - Istituzione di borse di studio annue a favore di medici, psicologi o assistenti sociali che si sono affiancati allo staff di Onco-Ematologia; - Acquisto di attrezzature sanitarie per il reparto dell’ospedale; - Assegnazione di sussidi a famiglie indigenti, con ammalati affetti da Leucemia o da Tumori; - Destinazione di fondi per l’aggiornamento scientifico (conferenze e convegni nazionali ed internazionali) dei Nostri medici e paramedici. Inoltre, per alleviare la degenza dei bambini ricoverati nel reparto, si acquistano televisori, lettori dvd e giocattoli (a Natale Babbo Natale si reca personalmente in reparto), armadietti, attrezzature sanitarie e altro materiale. Il nucleo originario di Capo d’Orlando ha raccolto sempre maggiori adesioni sino a comprendere oltre cinquecento collaboratori dislocati in oltre 50 comuni. Dal 1995 è stato istituito, grazie alla disponibilità di un laboratorio di analisi cliniche di Capo d’Orlando, un centro di prelievo per la tipizzazione di midollo osseo e già oltre ottocento volontari sono stati inseriti nella banca dati internazionale dei donatori, ed altri centri prelievi sono sorti a Mistretta, S. Agata Militello e S. Stefano di Camastra; nel 2002 abbiamo reperito per l’ADMO il settimo donatore siciliano della storia. Dal 1997 il nucleo nebroideo ha acquistato autonomia, costituendo l’A.S.L. (Associazione Siciliana Leucemia) con sede in Capo d’Orlando. Dal 1998 facciamo parte della Federazione Italiana Associazioni Genitori Onco-ematologia Pediatrica (Composta da altre 25 associazioni Italiane). Dal 2001, sotto la guida del “Centro Trasfusionale Banca del Sangue Cordonale” di Sciacca, siamo riusciti ad attivare negli ospedali di Barcellona, Milazzo, Mistretta, Patti e S. Agata Militello, la raccolta del sangue del cordone ombelicale, metodo alternativo al trapianto di midollo osseo e già oltre cinquecento donatrici fanno parte della banca. Sempre dal 2001, facciamo parte delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e siamo stati inseriti nel Registro Regionale del Volontariato. Dal 2003 ci dedichiamo anche agli adulti, con l’obiettivo di evitare i “viaggi della speranza”, ci siamo già riusciti con i bambini! Nel 2011, per motivi logistici, abbiamo trasferito la nostra sede a S. Agata Militello. I nostri vent’anni di volontariato li abbiamo quasi interamente dedicati alla cura dei bambini, collaborando con il reparto di oncoematologia dell’Ospedale dei Bambini di Palermo. Il reparto di onco-ematologia di Palermo che nasce nel 1969 con la prof.ssa Margherita Lo Curto la quale inizia a trattare i piccoli pazienti coordinandosi con altri centri nazionali, affronta non poche difficoltà di vario tipo, fino al 1997. Nel 2001 viene istituzionalizzata l’Unità Operativa di Oncoematologia Pediatrica con il nuovo primario: il dottor Maurizio Aricò che, con altri medici collaboratori, ha rivalutato il Centro onco-ematologico di Palermo a centro d’eccellenza, avendo attivato i trapianti di midollo osseo, grazie all’acquisto, da parte delle due Associazioni che appoggiano il reparto (A.S.L. e A.S.L.T.I.), di due cappe a flusso laminare verticale, ed istituito una borsa di studio a favore di una biologa. Dal 2008 il reparto è guidato dal dott. Paolo D’Angelo e dal 2010 l’U.O. di oncoematologia, per motivi di ristrutturazione, si è trasferita al Civico di Palermo. In questi anni abbiamo anche sostenuto l’attività del laboratorio di tipizzazione tissutale dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina, non solo reclutando potenziali donatori di midollo osseo, ma soprattutto avendo provveduto all’accreditamento EFI, che ha consentito di poter continuare la loro attività, inoltre abbiamo anche acquistato attrezzature sanitarie. Abbiamo dato il nostro contributo anche all’oncoematologia del Policlinico di Messina, acquistando gli arredi per il DH ed altro materiale. L’Associazione restando coerente agli obiettivi perseguiti in vent’anni di militanza, si propone un programma di raccolta fondi annuale che prevede: distribuzione di Uova di Pasqua, Babbo Natale di cioccolato e Stelle di Natale ed occasionali manifestazioni sportive, culturali e ricreative: è nostra cura organizzare dibattiti televisivi, conferenze, tra Medici specialisti di Onco-ematologia e Medici di base, per una medicina preventiva e incontri con la cittadinanza. Ci auguriamo l’adesione di altri comuni, la continuazione nelle nostre iniziative, incoraggiati dal sempre crescente numero di bambini che guariscono (circa l’ 80 % nella LLA)... e da un grande obiettivo finale...che un giorno questa malattia resti solo un brutto ricordo, poichè siamo certi che di Leucemia si riuscirà a guarire. (ASL)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS