07 nov 2012

Milazzo: Debito con l’Enel, diminuita fornitura per l’impianto di pubblica illuminazione

A distanza di sei mesi, l’Enel lascia nuovamente al buio Milazzo. Nella giornata odierna gli uffici comunali hanno appreso da Enel Spa che la società ha proceduto al depotenziamento della fornitura di energia elettrica nella cabina che regola il tratto di impianto di via del Sole, piazza Cesare Battisti e di parte di via Ten. La Rosa.
La decisione è scaturita dal mancato pagamento da parte del Comune delle fatture già presentate. Già nel maggio scorso a causa di un debito ereditato di circa 2 milioni, la società che eroga l’energia elettrica aveva deciso di interrompere la fornitura per la pubblica illuminazione al plesso “Cappuccini”, al campo di Fossazzo, alla fontana di piazza della Repubblica e a piazza Perdichizzi. (comune)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS