02 mag 2013

Capo d'Orlando: Litiga col padre e tenta di accoltellarlo, arrestato 25enne

Dopo una furibonda lite, per motivi economici, con il padre, lo ha cercato armato di coltello per le vie di Capo d'Orlando. Una telefonata al 112 ha fatto scattare l'allarme. I militari sono intervenuti evitando il peggio ed hanno arrestato il 25enne R.G.M. che dovrà rispondere di tentata violenza privata, danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma da taglio.
L'episodio è accaduto nel pomeriggio di ieri nel comune orlandino. Dopo la segnalazione, i militari componenti di una gazzella dell'Arma, hanno raggiunto la località segnalata per acquisire informazioni su quanto era avvenuto. I Carabinieri hanno accertato che un 25enne aveva litigato violentemente con il padre per motivi economici e, successivamente, armatosi di un coltello stava cercando di rintracciare il genitore. A quel punto, i Carabinieri hanno effettuato una ricognizione nelle vie circostanti e, nei pressi dell’abitazione, sono riusciti a rintracciare ed a bloccare il giovane, che era ancora armato del coltello. L'uomo, considerata la flagranza di reato, è stato arrestato con l’accusa di tentata violenza privata, danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma da taglio, mentre il coltello è stato sottoposto a sequestro. (infomessina)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS