2 mag 2013

Alluvione, in Finanziaria i soldi per gli sfollati del 2011

È stato approvato nella finanziaria regionale l'emendamento per stanziare dei soldi per i disagi ed eventi calamitosi del Messinese, contenente i fondi destinati alla sistemazione delle popolazioni oggi ancora sfollate. Il contributo prevede aiuti solo per gli sfollati dell'alluvione del 22 novembre del 2011 e non per le altre che hanno colpito Messina e provincia nel 2009 e 2010.
Il contributo per pagare gli affitti delle case dove si trovano gli alluvionati di Scaletta ad esempio non è arrivato e il Comitato «No Frane» chiede un aiuto alle istituzioni e annuncia proteste. «I soldi ci sono - scrivono i rappresentanti dei cittadini - e gli abitanti rivendicano il diritto di ricevere il contributo fino al completamento dei lavori di messa in sicurezza dell'intera zona». (GDS)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS