04 apr 2013

Messina: Tentarono di uccidere ventenne. La Polizia esegue ordine di carcerazione

Gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito l’ordine di carcerazione, emesso il 3 aprile 2013 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un quarantaseienne messinese. L’uomo dovrà espiare la pena residua di reclusione di anni 1, mesi 9 e gg.29 per i reati di lesioni personali aggravate, sequestro di persona e porto abusivo d’armi ai danni di un giovane all’epoca dei fatti ventiduenne.
Per i medesimi reati è stato emesso ulteriore ordine di carcerazione nei confronti di un altro messinese di 34 anni, costituitosi presso la Casa Circondariale di Noto (SR). Dovrà scontare una pena di anni 5, mesi 9 e gg.2. Entrambi, in concorso con altri soggetti, avevano attirato la vittima in un’area dei colli messinesi di San Rizzo per poi picchiarla, accoltellarla ed abbandonarla esanime. Il giovane ripresosi nonostante le ferite aveva poi chiesto aiuto salvandosi. Le successive indagini della Squadra Mobile avevano permesso di individuare e risalire agli autori dell’episodio criminoso. (PS)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS