08 mar 2013

Terme Vigliatore: Richiesta stato di calamità naturale per i forti venti scirocco‏


Forti venti di scirocco del 06/03/2013 - Richiesta STATO DI CALAMITA' NATURALE. Con missiva del 08/03/2013, prot. 4000/13, indirizzata a tutte le competenti autorità, il Sindaco del Comune di Terme Vigliatore ha rappresentato tutti i gravi danni causati dai venti di scirocco che hanno soffiato con veemenza impressionante e per tutta la nottata tra il 6 ed il 7 marzo scorso sul territorio di Terme Vigliatore, ed ha conseguentemente richiesto lo STATO DI CALAMITA' naturale.


Si allega copia della missiva in questione.
COMUNE DI TERME VIGLIATORE
PROVINCIA DI MESSINA
Ufficio di Gabinetto
Codice Avviamento Postale: 98050
Codice Fiscale: 00158240838
TEL.: 090 / 9700328
Fax: 090 9700396
E – mail: info@comune.termevigliatore.me.it
sindaco.termev@email.it
Prot. Int. n. 75 del 08/03/2013
Prot. 4000/13 del 08/03/2013
Al Presidente Consiglio
Dei Ministri
Via Della Vite, 13
00187- Roma (RM)
Al Presidente della
Regione Siciliana
Piazza Indipendenza, 1
90129 - Palermo (PA)
Fax 091/7075199
Al Dipartimento della Protezione
Civile
Via Vitorchiano, 4
00189 – ROMA
Fax 065/6350482
Al Dipartimento della Protezione
Civile
Via Abela, 5
90141 – Palermo
Fax 091 7071956
Al Dipartimento della Protezione
Civile
Servizio Regionale di Protezione Civile
per la Provincia di Messina
U.O.B XXXII – Rischio idrogeologico
Via dei Mille is.87 n. 270
98123 – Messina
090/7761773
ASS.TO LL.PP.
Dip. Reg.le LL.PP.
Servizi infrastrutture
Marittime e Portuali
Via Da Vinci 161
90145 - Palermo
Pag. 1 di 3
All'Assessorato Regionale Territorio
ed Ambiente
Via Ugo La Malfa, 169
90146 – Palermo
Fax 091/6963137
Regione Siciliana
Assessorato Lavori Pubblici
Genio Civile Opere Marittime
Via Piano dell'Ucciardone 4
90139 – Palermo
All'Assessorato Lavori Pubblici
Genio Civile di Messina
Via dei Mille is. 87 n.270
98123 – Messina
Fax 090/96892308
All'Ufficio Territoriale del Governo di
Messina
98100 - MESSINA (ME)
Fax 090/366777
Alla Provincia Regionale di Messina
Via Ventiquattro Maggio, 1
98122 – Messina
Fax 090/7761733
ANAS S.p.a.
Via Monzambano, 10
00185 Roma (RM)
Fax 06/4456224
ANAS S.p.a.
Direzione Regionale per la Sicilia
V.le A De Gasperi, 247
90146 – Palermo
Fax 091/521722
Anas S.p.A.
Direzione Regionale per la Sicilia
Sezione Compartimentale di Catania
Via Basilicata n. 29
95045 - Misterbianco (Ct)
fax 095/7564234


Oggetto: Forti venti di scirocco del 06/03/2013 - Richiesta STATO DI CALAMITA'
NATURALE.


Si segnala che, a causa dei fortissimi venti di scirocco del 06 marzo 2013, cui hanno
dato ampio risalto tutti i mezzi di comunicazione nazionali e locali, nel territorio di questo Ente si
Pag. 2 di 3
sono registrati gravissimi danni e sono sorte emergenze con rischio per la pubblica incolumità.
Nello specifico, i venti che hanno soffiato con veemenza impressionante e per tutta
la nottata tra il 6 ed il 7 marzo scorso sul territorio di Terme Vigliatore hanno causato quanto segue:
– sono state divelte le coperture di strutture pubbliche e private proiettandole a distanza di
metri, con danneggiamento di edifici e cose nelle adiacenze e con messa a repentaglio della
incolumità personale dei cittadini;
– è stata, altresì, divelta una vasta parte delle lamiere di copertura della cupola circolare del
“Gazebo” sul Lungomare Marchesana, tanto che si rendeva necessario l'intervento dei VV.FF. -
Comando Provinciale di Messina – e della P.M. di questo Comune. Accertato lo stato di pericolo si
conveniva di provvedere al transennamento rigido dell'area prospiciente il gazebo ed alla chiusura
del transito veicolare stessa zona;
– sono state gravemente danneggiate le strutture delle numerose serre e vivai presenti sul
territorio di questo Comune, che costituiscono da sempre un volano del sistema produttivo locale, al
quale è stato così inflitto un duro colpo, ulteriore rispetto ai morsi della stretta economica globale;
– sono stati divelti numerosi alberi e numerosi pali della pubblica illuminazione, su tutto il
territorio, sono stati abbattuti, comportando notevolissimi disagi e criticità per la viabilità, senza
considerare messa a repentaglio della incolumità personale dei cittadini;
– sono stati abbattuti in gran numero muri di recinzione di edifici pubblici e privati, ciò che
ha causato anch'esso rilevanti disagi e criticità per la viabilità, senza considerare messa a
repentaglio della incolumità personale dei cittadini
Tanto premesso, si richiede lo STATO DI CALAMITA' NATURALE.
Fiduciosi nell'accoglimento della presente, si rimane in attesa di riscontro e si
porgono distinti saluti.
IL SINDACO
(Dr. Bartolo Cipriano)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS