07 feb 2013

Messina: Fermato il rapinatore del Monte dei Paschi di Siena

Gli agenti della Squadra Mobile nel pomeriggio di ieri hanno sottoposto a fermo di P.G. un 20enne messinese, poiché indiziato di essere il responsabile della rapina avvenuta lunedì scorso nella filiale del Monte dei Paschi di Siena sita sul Viale Europa. In quell’occasione due giovani a bordo di uno scooter si erano fermati di fronte all’istituto bancario e uno dei due era sceso dal mezzo e si era introdotto nella porta a bussola della banca.
Una volta all’interno travisato da un cappuccio ed uno scaldacollo, era entrato nella banca spintonando un cliente, tanto da farlo cadere, e minacciando gli impiegati, si era fatto consegnare la somma di 18mila euro. Quindi si era dato alla fuga attraverso la porta di emergenza e si era dileguato insieme al complice. L’illusione di averla fatta franca non è durata molto, poiché ieri mattina un poliziotto della Squadra Mobile visionando i sistemi di videosorveglianza ha riconosciuto il giovane autore della rapina. Nel pomeriggio di ieri pertanto gli agenti della Mobile lo hanno raggiunto mentre stava facendo sostituire gli pneumatici allo stesso scooter che aveva utilizzato per la rapina, e lo hanno accompagnato negli uffici della Questura. Inoltre i poliziotti hanno appurato che il giovane aveva riposto tutti i suoi effetti personali in alcune valigie, che aveva poi stipato in un’autovettura in disuso di proprietà di un amico, programmando in questo modo una eventuale fuga da questo centro. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso agli operatori di recuperare parte del bottino, ovvero poco più di 4mila euro. Il giovane è stato pertanto sottoposto a Fermo di P.G. e, su disposizione del P.M., è stato poi accompagnato presso la Casa Circondariale di Gazzi. (PS)

Notizie dalla Sicilia

ARCHIVIO NEWS